I nuovi e attesissimi modelli di smartphone Apple vedranno la luce a settembre, come ogni anno. L’azienda di Cupertino, però, presenterà tra solo qualche settimana il nuovo sistema operativo iOS 16. 

Come sarà il nuovo melafonino?

Noi di Sos Informatic Lecce ti faremo conoscere tutte le indiscrezioni che circolano sullo smartphone, che gli addetti del settore preannunciano essere il più rivoluzionario dai tempi dell’iPhone X. 

Lo sapevi che…

iPhone X, uscito sul mercato nel 2017, si chiama così, in numeri romani, perché la sua release è avvenuta a dieci anni di distanza dalla presentazione del primo iPhone, ideato da Steve Jobs nel 2007?

Veniamo a noi!

Pronto a conoscere le caratteristiche del nuovo iPhone 14?

È primavera, sbocciano i fiori, l’aria si fa più calda, le giornate più lunghe e partono le speculazioni sul prossimo iPhone. Avremo conferma dei rumor solo a settembre ma i tempi sono propizi per fare previsioni realistiche sulle novità del prossimo Apple. 

I modelli

Saranno quattro, come negli ultimi anni. La prima differenza rispetto al passato è l’addio al modello mini della line-up. Il perché della scelta? Semplice, il piccoletto degli iPhone ha fatto registrare un numero di vendite, sia nel 2021 che nel 2022, troppo basso per continuare ad investire in questo mercato.

Quale chip monteranno?

Saranno due e in base al modello. Il nuovo chip, l’A16 Bionic, sarà presente molto probabilmente solo nei modelli Pro. Gli altri, sotto la scocca, avranno ancora l’ottimo A15 Bionic del 2021-2022. A16 sarà un SoC di primissimo livello, con una unità grafica e un Neural Engine molto avanzati, in grado di gestire i 48 MP della fotocamera principale dei modelli Pro.

Addio al notch!

Se non lo sapessi è la rientranza presente nella parte alta dello smartphone, lanciata come novità da Apple con iPhone X nel 2017. 

Ti starai chiedendo forse a cosa serve. Bene, gli utenti chiedevano smartphone con schermi sempre più grandi senza però aumentare le dimensioni. Per riuscire a coniugare queste due caratteristiche, l’unica soluzione era eliminare le cornici frontali degli smartphone, mantenendo un piccolo spazio per integrare i sensori di prossimità, la fotocamera frontale e la capsula auricolare.

Sui nuovi modelli Pro il notch sparirà, per l’immensa felicità dei puristi del design, in favore di un modulo frontale a pillola.

Le altre novità hardware e software

Il pannello frontale, che conterrà i due “buchi” per fotocamera e rinnovato Face ID, sarà un OLED con risoluzione di 1.284 x 2.778 pixel. Sempre in tema hardware, iPhone 14 Pro ed iPhone 14 Pro Max monteranno per la prima volta in assoluto ben 8 GB di RAM.

Venendo poi alle fotocamere i modelli superiori dovrebbero avere tre sensori, dei quali uno da 48 MP e due da 12 MP. Gli attuali iPhone, invece, hanno tre sensori tutti da 12 MP.

Si parla, infine, di una ricarica “veloce” a a 35 W. 

Lato software, come detto all’inizio, tutti si attendono iOS 16, che verrà sicuramente presentato durante il Worldwide Developer Conference di Apple in programma dal 6 giugno 2022.

Sei un fortunato possessore di un iPhone o di altri modelli Apple, ma ti stanno dando qualche grattacapo?

Rivolgiti ad Sos Informatic Lecce!

Rapido, affidabile e con ricambi certificati. Contattaci per avere maggiori informazioni e affidati ai professionisti della riparazione di smartphone. 

Visita il nostro sito, https://www.sosinformatic.it/ e scopri i nostri servizi. Ci trovi a Lecce in Via Maggiore Galliano 6 e Galatina Corso Porta Luce 55.