Indovina oggi di cosa ti parleremo? Argomento mai toccato prima in questa rubrica settimanale…iPhone 14 Pro. 

Ah, dici che ti abbiamo già detto che è uscito il nuovo melafonino? Ma forse non ti abbiamo raccontato delle sue cinque fantastiche funzionalità.

Prima una piccola curiosità, Lo sai che…

l’iPhone 14 Pro Max pesa 240 g? Questo lo rende l’iPhone più pesante mai realizzato fino ad oggi.

La prima novità? “Dynamic Island”

L’ “isola dinamica” manda in pensione il notch, la tacca sulla parte superiore dello schermo, che viene sostituito da una nuova area a forma di pillola composta da due ritagli più piccoli uniti digitalmente.

Con i nuovi iPhone non c’è più un’area inutilizzata e invadente in questa zona del display perché Dynamic Island ne modifica fluidamente forma e dimensioni a seconda dell’operazione in corso, a partire dagli avvisi e dalle notifiche, fino ad arrivare all’ascolto della musica, alla gestione di un timer e molto altro.

Fin dalla prima versione di iOS 16 questo nuovo sistema supporta già il banner per le chiamate in entrata, l’avviso di connessione degli AirPods, l’autenticazione con Face ID, Apple Pay, AirDrop, gli avvisi di batteria scarica, le notifiche di ricarica e il player musicale.

E poi…display sempre attivo

Lo schermo sempre acceso è un’altra novità esclusiva di questi ultimi iPhone. Come suggerisce il nome, significa che anche quando il telefono è bloccato, lo schermo resta acceso per mostrare le informazioni contenute nella schermata di blocco, quindi l’ora, lo sfondo, i widget (qui introdotti con iOS 16) e le notifiche ricevute. E con le Live Activity di iOS 16.1 probabilmente potrà fare ancora di più.

In questa condizione, il dispositivo abbassa intelligentemente la luminosità e riduce la frequenza di aggiornamento a 1 Hz, risparmiando così la durata della batteria. 

Durata della batteria

I progressi nell’ottimizzazione di iOS, il processore più efficiente e le nuove tecnologie permettono di beneficiare di una maggiore durata della batteria di iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max.

Ciascuno usa il telefono maniera diversa, di conseguenza è impossibile dire a quanto ammonta questo miglioramento. Tuttavia i nuovi schermi e il processore A16 Bionic, secondo Apple, sono più efficienti dal punto di vista energetico.

Test indipendenti hanno mostrato che in media la batteria di iPhone 14 Pro Max dura due ore in più rispetto a quella dell’iPhone 13 Pro Max, che già all’epoca deteneva il titolo di migliore autonomia tra tutti gli iPhone.